venerdì 23 ottobre 2009

Videocracy

Dopo averne sentito tanto parlare sono andato a vedere Videocracy il documentario di Erik Gandini sulla televisione italiano.

Devo essere sincero, sono rimasto molto deluso; mi aspettavo un documentario d'inchiesta in pieno stile Michael Moore, ma mi sono trovato di fronte ad una storiellina sulla nascita della Tv  trash italiana.

Lo ritengo un  documentario adatto a spiegare che cos'è la televisione italiana ad uno straniero, mentre risulta un po' noioso per un italiano; infatti mi sono trovato di fronte a storie trite e ritrite, (Vellettopoli, Lele Mora, Corona, i Reality, ecc...) situazioni e aneddoti grotteschi che fanno, da sempre, parte del panorama televisivo in cui sono crescituo.

Come se non bastasse ho trovato un pò forzati e fuori contesto gli attacchi che il documentarista sferra allo Psiconano... si limita ad evidenziare il teorema televisione, potere, politica, senza fare alcun riferimento alle vere infamie che hanno accompagnato le televisioni del Cavaliere: come la legge salva Fininvest di Craxi, lo scandalo delle veline in politica, l'abusivismo di rete 4, ecc... In questo documentario ci si limita a descrivere alcune delle bizarie di Al Tappone che poche e nulla hanno a che fare col mondo televisivo. Lo sapete tutti che sono il primo a voler attaccare il criminale sulle zeppe, ma qualsiasi critica o attacco deve essere sensata, motivata  e giustificata...

Ritengo quindi sia un film molto pretestuoso  che ha come ulteriore limite quello di rappresentare l'italiano come un "sempliciotto" di paese che vuole assolutamente andare in televisione per apparire; è come se ci descrivesse come una cloaca di persone vuote e superficiali che pensano solo ad apparire.

Mi rifiuto di pensare che la realtà sia veramente questa...

mercoledì 21 ottobre 2009

Tutti abbiamo uno scheletro nell'armadio

Dopo le parole ecco i fatti....

Dopo i linciaggi politici, le illazioni, le insinuazioni e le minacce siamo passati ai fatti. Non c'è un modo delicato per dirlo... il presidente del consiglio ha strumentalizzato le sue televisioni per bersagliare e delegittimare il giudice Mesiano reo di averlo condannato al risarcimento danni per il lodo Mondadori... lascio parlare le immagini...

Qualcuno mi dica che senso aveva questo servizio???
Qualcuno mi dica perché le istituzioni che tanto facilmente si indignano non stanno facendo nulla??? Come mai il Presidente della Repubblica non interviene??? Quali sarebbero le stravaganze del giudice "a cui tutti noi siamo abituati"??? solo perché lui non va a puttane, non frequenta spacciatori e non si fa corrompere sarebbe strano???

E' preoccupante questo metodo intimidatorio che viene messo in atto: "tu tocca Silvio Berlusconi e noi ti pediniamo, rovistiamo nel tuo passato alla ricerca di un errore... e se non lo troviamo lo inventiamo rovinandoti pubblicante"... ormai non c'è più nessun ritegno... che vergogna.... siamo alle pratiche terroristiche/mafiose, il prossimo passa saranno le sparizioni????

Tutto questo accade per il semplice fatto che un giudice ha fatto il suo lavoro... ha semplicemente quantificato un danno civile... esatto... non ha dovuto indagare; è stata la Corta di Cassazione in sede penale che ha appurato l'esistenza  del danno nella sentenza definitiva ed ha rimesso la sua quantificazione al giudice civile.

C'è chi a sostenuto che Mesiano non poteva scrivere la sentenza da solo e che il risarcimento immediatamente esecutivo sia un infamia... beh, mi spiace deludervi ma e la legge che stabilisce queste regole. Il giudice civile in primo grado è monocratico, per questo motivo Mesiano ha fatto tutto da solo. La sentenza civile in primo grado è immediatamente esecutiva, lo stabilisce la legge non il giudice Mesiano.

Forse direte che il risarcimento è troppo alto!!! mi spiace smentirvi anche questa volta... il danno è costituito dal danno emergente, cioè la perdita subite dal gruppo di De Benedetti per il mancato acquisto della Mondadori; e dal lucro cessante, cioè tutti gli utili che la CIR non ha ottenuto dalla Mondadori dal giorno del suo mancato acquisto fino ad oggi e per il futuro.

E' ora di smetterla con questa assurda concezione... basta pensare che la politica influisca e corrompa tutto... è inimmaginabile che un giudice di sinistra condanni un innocente di destra e assolva un colpevole di sinistra; questo assurdo teorema non ha senso. Un giudice può avere le idee politiche che vuole ma giudicherà secondo giustizia; come qualsiasi libero professionista rispetterà le proprie regole a prescindere dalla fede politica.

Basta con queste assurdità e ricordatevi che tutti siamo Raimondo Mesiano




sabato 10 ottobre 2009

The Day After Tomorrow



Sigh...scusate miei cari lettori, ma sono sinceramente commosso...Sigh

Non è possibile ce l'hanno tutti con lui...Sigh...è un uomo tanto solo, troppo solo...e quando trova della compagnia lo accusano di essere un puttaniere...Sigh... solo perché paga queste ragazze...Sigh...poverino cosa volete che faccia...Sigh...non può mica farle tutte ministre...

Anche i giudici ce l'hanno con lui...Sigh...l'hanno condannato a pagare 750 milioni di euro solo perché ha corrotto un piccolissimo giudice per poter acquisire una piccolissima azienda...Sigh...cosa volete che sia...Sigh...è vero lui ha messo in ginocchio un'azienda rivale, ma ora non è giusto che si metta in ginocchio la sua...

Sigh...sempre e solo con lui se la prendono...Sigh...tutti possono criticare il Presidente della Repubblica ma lui no...Sigh...solo perchè ha detto: "sappiamo tutti da che parte sta"...Sigh...dai lo sappiamo benissimo tutti che sotto quella camicia elegante ha la maglietta di Che Guevara...Sigh...non lo avete visto con il passamontagna lanciare pietre alla polizia durante il G8....Sigh...

E i giudici...Sigh...tutti con lui se la prendono...Sigh...povero Silvio...Sigh...solo per qualche piccolo reato...Sigh...cose da nulla...Sigh... corruzione, collusione mafiosa, evasione, falso in bilancio, concussione, appropriazione indebita...Sigh...se la prendessero con quegli sporchi extracomunitari che rubano per mangiare...Sigh...quelli sono criminali...

Sigh...neanche le leggi gli lasciano fare...Sigh...appena ne fa una ecco quei 15 rivoluzionari che gli dicono che non va bene...Sigh...era una leggina da nulla...Sigh...una cosina piccola piccola...Sigh...ma d'altronde quei 15 bolscevichi hanno le toghe di colore rosso

Sigh...Non può neanche chiamare le sue televisioni, che tutti lo accusano...Sigh...cavolo 3 le ha comprate e 3 le ha vinte con le elezioni, sarà libero di fare quello che vuole con le sue cose???...Sigh...tutti a prendersela perchè non vuole sentire Santoro sulle sue tv...Sigh...mi sembra normale...Sigh... anche io nella mia auto se non voglio sentire un cd lo tolgo...Sigh

E la Bindi...Sigh... perché se la prende...Sigh...le ha fatto un complimento...Sigh...se no la Carfagna, la Prestigiacoma e la Brambilla, mica sarebbero ministri...Sigh...e poi su...Sigh...è stato anche gentile...Sigh...diciamola tutta...Sigh...la Bindi non è così bella...

Sigh...anche quel traditore di Fini ci si mette...Sigh...facile per lui rinunciare al lodo...Sigh...aveva solo un processo per diffamazione...Sigh...

Ora ci si mettono anche con le stragi...Sigh...lui non centra niente con la mafia...Sigh...non è colpa sua se l'unico stalliere che ha trovato in tutta italia era mafioso...Sigh...fino a Palermo è dovuto andare per trovarlo...Sigh...perchè già allora tutti ce l'avevano con lui...

Sigh...pover uomo...è talmente solo che i complimenti se li deve fare da soli...Sigh...vorrei vedere voi al suo posto...Sigh...e se poi ci si mette anche il Milan...Sigh...è normale che straparli...Sigh...

"2500 milioni spesi per pagare i giudici"....."sono sempre stato assolto"....."A me come mafioso non mi hanno ancora arrestato"

Su mio caro Silvio...se tutto va bene fra 2 anni avrai tanti nuovi amici in quel piccolo appartamento riservato appositamente per te a San Vittore...



venerdì 9 ottobre 2009

Cavaliere senza scudo

La Consulta si è espressa ed il lodo Alfano è stato dichiarato incostituzionale. C'è chi afferma che non ci poteva essere altra conclusione... a queste persone dico attenti, e c'e chi afferma che il Presidente della Repubblica avrebbe dovuto far pressioni sulla consulta...e a questi dico vergogna.

Il lodo è stato dichiarato incostituzionale per violazione dell'art 3 e 138 della Cost. Non sono un giurista di fama mondiale, ma ritengo di poter fare con voi una breve analisi.

In questi giorni tutti hanno usato ed abusato del principio di uguaglianza sancito dall'art 3 della nostra Costituzione. Vorrei rendere chiaro e palese a tutti che i padri costituenti hanno inteso il principio di uguaglianza con questa accezione: "vanno trattate in modo uguale le situazioni ragionevolmente uguali ed in modo differente quelle ragionevolmente differenti". Quindi, vi chiederete: "perché è stato dichiarato incostituzionale??? il presidente del consiglio è diverso dai cittadini!!!"....vero, ma non è diverso dai ministri; i deputati non sono ragionevolmente diversi dal presidente della camera, i senatori non sono ragionevolmente diversi dal presidente del senato. Ecco dove si annida la violazione del principio di uguaglianza.

Per quanto riguarda la violazione dell'articolo 138, sono in molti a sostenere che non sussistesse, in quanto la sospensione nel processo penale esiste nel nostro ordinamento. Vero, quest'istituto sussiste nel codice, ma ritengo che la Consulta, visto la pesantezza del Lodo, il suo posizionarsi in una zona di confine legislativo, e diciamo pure, vista la sua atipicità (prevedere l'immunità per un solo mandato è assurdo, perché questa fantomatica necessità di esercitare le funzioni politiche senza interferenze della magistratura sovversiva dovrebbe sussistere non solo nel primo mandato), abbia ritenuto dovesse essere sostenuta da un ampio consenso, che una legge costituzionale deve avere.  Ritengo comunque, l'enunciazione di questa violazione, non un giudizio giuridico, ma un giudizio morale e sociale.

Ritengo infine, a mio modesto parere, che il lodo Alfano contrastasse anche col principio della ragionevole durata del processo. Vero che in Italia sono pochi i processi che rispettino questo principio, ma questo non è un buon motivo per far finta che non esista.

Chioserei il discorso stemperando gli animi... il lodo Alfano è servito al suo scopo, infatti nel processo Mills la prescrizione corre veloce (2 anni) sopratutto perché  dovrà ripartire dall'inizio; non ci libereremo così facilmente del nano corruttore; ci saranno ancora giorni difficili, quando prevarrà la rassegnazione e verrà voglia di dire è tutto inutile . Ma oggi è un bel giorno


Flash ANSA: "Visti Lenin e Stalin bisbigliare alle orecchie dei giudici della Consulta"

giovedì 8 ottobre 2009

C'est l'amour

Ieri sera per festeggiare i nostri primi 9 mesi, il mio amore mi ha fatto l'immenso regalo di preparare per me una cenetta romantica.

Siccome ogni tanto è bello pensare di vivere in un film, abbiamo pensato di vestirci bene, in modo da fare quelle cene romantiche casalinghe che si vedono sempre nei film :-D

Per le 19.30 mi sono presentato a casa sua con una bottiglia di vino ed una rosa e lei mi ha aperto la porta elegantissima e molto sexy. Appena entrato in cucina ho visto la tavola preparata con molta cura: candele, musica, ecc...TUTTO PERFETTO

Per non parlare delle cose deliziose  che il mio amore ha preparato:


Menù Romantico

Dolcemente si comincia
Bruschette della casa dolce casa
Grigliata di verdure

Delicatamente si continua
Penne zucchine panna e pancetta
Corpaccio con funghi e scaglie di grana

Dulcis in Fundo
Zuccotto


Finita la splendida cena, accompagnata da buon vino, ci siamo dedicati ad altre pratiche sfiziose ma un pò più trasgressive ;-)

Grazie amore per la splendida serata, sei una bravissima cuoca ed una meravigliosa amante; nonché l'altra metà della mela :-*

TI AMO

mercoledì 7 ottobre 2009

9 mesi con te

Oggi sono 9 mesi che sono fidanzato con la mia stupenda metà; per lei è un record, perché non era mai stata così a lungo con un ragazzo...sono estremamente felice di essere io quel primo ragazzo, perché, amore mio, mi hai cambiato la vita sin dal primo momento, mi sei entrata dentro e mi hai fatto scoprire cos'è la passione, cos'è il desiderio e qual'è il vero significato dell'amore. Sei riuscita a completare la mia vita. Ti assicuro che non sarà l'unico record che supereremo insieme...



Grazie amore di aver reso la mia vita unica




Il Biotestamento

Quegli sporchi bolscevichi dei giudici ne hanno fatta un altra...non solo si permettono di indagare il nostro esimio e candido presidente, lui che è stato eletto dalla gente e che quindi non può essere giudicato dai giudici; non solo si permettono di esprimere pareri su leggi che riguardano la giustizia...che ne sanno i giudici di giustizia; non solo si permettono di voler interpretare le leggi...

Ora si permettono di bocciare delle leggi ancora prima che vengano emanata. Infatti il Tar del Lazio in una chiara lettera boccia la legge sul testamento biologico
"Idratazione ed alimentazione non possono essere imposte. A nessuno. Che una persona sia cosciente o incosciente, lucida o in stato vegetativo il suo diritto non cambia. Tutti devono vedere rispettate le proprie volontà di interrompere terapie giudicate inutili, comprese alimentazione e idratazione. Obbligarli sarebbe illegittimo, discriminatorio e in violazione dei principi sanciti dalla Costituzione"
Il giudizio del Tar ha origine nei giorni del caso Englaro, quando il ministro della salute Sacconi, nonostante la sentenza della magistratura sul diritto di Eluana a morire, inviò un atto indirizzato a tutte le Regioni per bloccare il destino della giovane in coma; il che ha provocato il ricorso promosso dal Movimento per a difesa dei cittadini.

Ma come osano...come si permettono... perché lo stato dovrebbe rispettare le volontà di un cittadino incosciente? altrimenti si potrebbe pensare che tutti i cittadini siano uguali; e sappiamo benissimo che non è così. Meno male che il governo sta preparando una leggina staccata dal testamento biologico per sancire in termini ancora più brevi come irrinunciabili, e quindi obbligatorie idratazione e nutrizione.

"Non dobbiamo pensare, non dobbiamo esprimerci, non possiamo scegliere"

Tutti sull'attenti soldatini azzurri


martedì 6 ottobre 2009

Lodo Mondadori

Oh popolo italiano, popolo apparentemente sovrano, che vive in una repubblica delle banane in regime di libertà vigilata...ormai sei lo zimbello di tutta europa, sei passato da essere poeta, santo e marinaio ed essere pizza, pasta e mandolino per naufragare in puttaniere, razzista e mafioso; ti sei fatto picchiare dal fascismo, derubare dalla prima repubblica ed ora ti fai picchiare, derubare e prendere per il culo; sei passato dall'analfabetismo al rincoglionimento televisivo...ma questo piccolo ragionamento lo puoi fare anche tu...

Gli avvocati del gruppo Fininvest sono stati condannati per aver corrotto il giudice che aveva il compito di stabilire se la Mondadori fosse stata rilevata dalla Fininvest o dal gruppo CIR (lodo Mondadori). Non è stato condannato il presidente della Fininvest perché è intervenuta la prescrizione...che ricordo non essere un sinonimo di assoluzione.

Già questa sentenza ti avrebbe dovuto far pensare...con che soldi gli avvocati hanno corrotto il giudice?chi ne avrebbe tratto vantaggio?

Sarà stato un insolazione dovuta al caldo sole mediterraneo a non farti ragionare o forse è stata la nebbia padana a non farti vedere...chi lo sa. Ma ora...non ci sono scuse, non ci sono lodi al Nano che tengano, non c'è censura che ti possa bloccare. La Fininvest è stata civilmente condannata a risarcire i danni causati alla CIR per il mancato acquisto della Mondadori

Quindi, popolo italiano...se il rappresentante legale di una società  è il suo presidente, in questo caso Silvio Berlusconi...CHI E' STATO A CORROMPERE IL GIUDICE? CHI E' IL DELINQUENTE CHE DOVREBBE ESSERE IN PRIGIONE?

Mio caro popolo italiano, se anche questa volta ti perderai tra ponti sullo stretto, show di governo e gonne corte...beh mi spiace...sei destinato all'estinzione...e non lo dico io, lo dice Darwin...

lunedì 5 ottobre 2009

Ho voglia di Urlare

Ancora un ostacolo da abbattere a spallate, ancora un incidente sul percorso della mia vita...Oggi ho scoperto che il programma per il mio appello del 23 ottobre è stato cambiato: è stato sostituito un libro di 100 pagine con uno di 460 ed è stata aggiunta una parte che non è presente su nessun libro...citando un mio amico PERFETTO

Mi sembra giusto cambiare il programma di esame tra un appello ed un altro...ottima pratica didattica; sopratutto se l'esame in questione è del secondo semestre. Fatemi spiegare...se io cambio i programmi senza spiegarli a lezione, cosa serve fare le lezioni????


Il risultato è che dovrò far slittare tutto ancora una volta...dovrò provare l'esame a Novembre ed avrò un appello in meno per laurearmi...

Un applauso all'università italiana, che non ti prepara al lavoro; che ti fa entrare sul mercato del lavoro ormai vecchio; che fa in modo che il tuo pezzo di carta non serva a nulla, perchè devi essere sfruttato per altri 2 anni e che fa di tutto per trattenerti il più possibile in modo che tu possa pagare più tasse...

Avrei veramente voglia di mandare tutti a quel paese...non è possibile...mi stanno facendo passare la voglia...

Splendia giornata

Ieri sono stato per la prima volta in vita mia ad un matrimonio con la mia ragazza....

La giornata è iniziata alle 7.30...doccia, barba e splendido nel mio completo nero sono andato a prendere la mia dolce metà. Arrivati ai "Comptes de Challant" dopo un paio di prosecchi e due stuzzichini ci siamo avviati verso la chiesa.

Ovviamente non ho partecipato alla funzione, ho preferito dedicarmi ad altre attività con alcuni simpatici compagni di merende: Denis, Borto, Fabietto e Fortis.

Finita la messa è scattata l'ora dell'aperitivo aggressivo, a base di salmone, ostriche e cocktail a base Martini. Dopo esserci sfondati di stuzzichini ci siamo accomodati per il pranzo, sempre in ottima compagnia :-D. Ho mangiato benissimo e bevuto anche meglio; molto bello è stato l'intermezzo del pranzo con un filmato fatto con le foto dei due sposi, accompagnato da una simpatica lettera; peccato che ci fosse l'aleggiare di un ombra dal passato.

Finito il pranzo si è scatenata l'ignoranza più assoluto, il montenegro scorreva a fiumi mentre si scatenavano le danze. Dopo l'ennesimo montenegro ci siamo riseduti a tavola per una spaghettata....giusto per non farsi mancare nulla...e poi ancora montenegro.

Serata di altissimo livello...per la prima volta ho visto Fabietto in difficoltà...scappava dal padre della sposa :-D....diciamo che cadaveri ed allegria andavano di pari passo :-D

Verso le 2 di notte siamo andati a dormire, gentilmente ospitati in una camera dell'albergo

...OVVIAMENTE IL MIO RACCONTO NON ANDRA' OLTRE LA SOGLIA DELLA CAMERA...

Un ovvio grazie va al mio amore, ho passato una giornata stupenda, sono stato benissimo, mi ha fatto molto piacere conoscere meglio alcuni tuoi amici e condividere con te questo momento....

Dopo questo matrimonio consiglio a tutti di stare attenti ai matrimoni di Fenis :-D; perché lì gli scherzoni sono aggressivi: 2 bilici di segatura da riversare davanti alle case degli ex, una capra nel giardino, murata la porta di casa e per concludere una quantità esagerata di macigni sulla strada di casa....:-D  Hai visto Rasta....noi siamo stati degli angioletti in confronto

Per una volta non sono stato il solito Rompiscatole....ma d'altronde non si può sempre essere polemici ;-)